Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese D.O.C.

Tra i bianchi proposti dall’azienda, il Pinot Nero dell’Oltrepò Pavese è un vino nobile, particolarmente secco e di buona struttura, conosciuto e apprezzato da tutti i suoi clienti. Per le modalità di lavorazione e le sue caratteristiche di pregio ha ottenuto la certificazione di idoneità D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata). E’ di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli e al naso presenta sentori di fiori di agrumi e frutta bianca. Si ottiene con la vinificazione in bianco solo di uve di Pinot Nero che vengono raccolte generalmente nell’ultima decade di agosto. Una volta ottenuto il mosto fiore, questo viene subito raffreddato per dare avvio alla procedura di decantazione a freddo. Il fine è quello di eliminare le fecce grossolane dal mosto senza separarlo immediatamente dalle bucce che possono quindi rilasciare aromi e profumi che confluiranno nel vino. Il mosto viene successivamente sfecciato e, quando la temperatura arriva attorno ai 18°, inizia la fermentazione alcolica. L’affinamento del vino avviene in acciaio fino all’imbottigliamento.
Il gusto di questo vino si valorizza nell’accostamento a pesce, carni bianche e piatti dal sapore delicato, come zuppe e vellutate.

  • Pinot Nero 100%

Contenuto alcolico: 12% Vol.

Temperatura di servizio: 6-8° C